I Precisini – La piaga dei Cagacazzi da social

parental-advisory-vaporwave-italiaSono sempre “perfetti”: votano il partito giusto, sentono la musica giusta, vedono i film giusti, mangiano i cibi giusti, hanno l’opinione giusta su ogni cosa.

E TU NO.

E te lo devono fare notare, SEMPRE.

Sono i Precisini, ovvero l’ultimo modello di Cagacazzi che il buon Dio ha mandato sulla Terra per mettere alla prova la nostra pazienza. Solo che noi più che al paziente Giobbe, somigliamo a Germano Mosconi.

germano mosconi
Il compianto Germano Mosconi mentre evoca Exodia il proibito

Vita da Precisini

cagacazzi precisini facebook
Ned Flanders: il prototipo del bigotto cagacazzi.

Il Precisino si sveglia la mattina, prima ancora di fare colazione apre Facebook, e timbra il cartellino di Stracciatore di Zebedei. Cerca l’ultima notizia di cronaca e va su ogni santa bacheca a battagliare col mondo che LUI ha ragione e TU NO.

Attentato internazionale: LUI ha la soluzione politica ma nessuno lo ha ascoltato. TU e quelli COME TE invece siete la causa degli attentati.

Muoiono persone a un concerto per problemi di sicurezza: LUI quella musica non la ascolta e non la farebbe MAI ascoltare ai figli. Perché se ascolti buona musica ovviamente non puoi morire in un locale. Invece TU senti musica dimmerda e quindi prima o poi morirai.

L’Italia cade a pezzi: il partito che vota LUI ha l’unica ricetta per salvare l’Italia, invece il TUO NO.

analfabeta funzionale cagacazzi social networkIl Cagacazzi Perfettino forma uno Yin Yang con l’Analfabeta Funzionale.

Inutile ovviamente far notare al Cagacazzi Perfettino che in realtà le sue idee sono assolutamente personali, e per giunta ove applicate hanno portato nella migliore delle ipotesi gli stessi risultati delle tue idee. TI PIACEREBBE… Essere cagacazzi perfettini è una malattia contagiosa, probabilmente variante di quello che definiscono Analfabetismo Funzionale.

I Cagacazzi Perfettini non ascoltano, non capiscno i tuoi esempi, condividono fake news camuffate da antibufala, e si spalleggiano con altri Cagacazzi nel non capire: sono le Tartarughe Ninja del SoTuttoIo. Assolutamente speculari ai complottisti che dicono: Non ce lo vogliono dire ma NOI Sappiamo La Verità.

Estremismo di centro.

cagacazzi precisini perche nessuno pensa ai bambini

Il Cagacazzi Perfettino è il tipico Normie che non capisce i meme e si offende. Prende tutto ciò che è mainstream e comune, il minimo comun denominatore della società, e lo innalza a Legge Suprema. Al grido di In Medio Stat Virtus si fa portavoce della normalità e alfiere del comune sentire. Che diventa automaticamente il Verbo supremo del Sepolcro Imbiancato. Se esistesse, il suo supereroe sarebbe MedioMan.

I nuovi Farisei fanno cancellare le illustrazioni blandamente osé dei fumettisti facendogli chiudere la pagina Facebook al grido di “Perché nessuno pensa ai bambini???”. Anche se le pagine hanno restrizioni over 18 e i bambini non possono vederle anche volendo (Vedi la storia di Claudio Avella e delle sue illustrazioni “erotiche” Colors).

Che c’entra?

cagacazzi ubriaco da giovane
La reale gioventù del Cagacazzi Perfettino

Ovviamente il Cagacazzi Perfettino ha come tutti un passato discutibile. E anche se lo nega ha avuto anche lui 15 anni. Quando gli fai notare che la sera negli anni 90 beveva più ottani dell’Alfa 75 2000cc di tuo padre, o che fino a 6 mesi fa lui sosteneva un partito opposto a quello odierno, il Cagacazzi Perfettino ti risponderà invariabilmente: Che c’entra? E inizierà a fare la morale al resto del mondo cancellando e rinnegando totalmente il suo passato. Roba che neanche “Se mi lasci ti cancello” o “Memento”.

Se-mi-lasci-ti-cancello
Se non hai visto questo film di Michel Gondry è davvero un peccato

La morale è sempre quella, c’hai scassato la girella

liberta vivi e lascia vivereLo avrai notato e lo dicono in tanti: la gente abbandona Facebook perché si litiga troppo, e per ogni fesseria. Io per primo non sopporto più i pipponi in bacheca e mi tengo alla larga da quasi ogni discussione. Da sempre non sopporto moralisti, sottuttoio, pecoroni e modaioli, e di certo non ho atteso 37 anni per farmi fare la morale su Facebook da sconosciuti.

Eppure può essere mai che siamo davvero diventati così chiusi da non riuscire ad aprirci al mondo accettando posizioni diverse, e al contempo così bigotti da negare le cazzate fatte da giovani, la voglia di trasgredire, la volontà di creare il nuovo rompendo il vecchio?

Al paese dei miei nonni negli anni 80 a Capodanno si lanciavano i piatti vecchi dalla finestra, con l’auspicio che il nuovo prendesse il posto del vecchio.

Credo sia ora, anche pubblicamente, di iniziare a gettare Giù dalla Torre (cit. Battiato) pregiudizi, falsi moralismi e ipocrisie.

 

Per lasciare spazio alla libertà del Vivi e Lascia Vivere.

 

 

 

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo con i tuoi amici vittime di cagacazzi o con quelli che ti fanno la morale giorno e notte.

Se ancora non l’hai fatto ti suggerisco di leggere l’articolo su Cosa è la Vaporwave.

Sergio Pinto

Sogno un'Italia che produce idee culturali nuove e sperimenta forme nuove, e credo sia arrivato il momento di partecipare attivamente a questo cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

− 1 = 6