SestiLevanteWave: Vaporwave a Sestri Levante

Cosa è Sestrilevantewave?

Sestrilevantewave è un modo di essere. Un “mood” come dicono i pischelli. Vivere bene in una cittadina bellissima senza mugugnare ma anzi, ringraziando la successione degli eventi che ci hanno portato a dire di essere Sestresi, scherzando su piccoli problemi e argomenti caldi.

sestrilevantewave-sestri-levante-vaporwave-1

Come è nata Sestrilevantewave e chi c’è dietro?

Sestrilevantewave è nata per sbaglio, una domenica annoiandomi ho comprato il dominio sestrilevante.cloud (che era ai tempi, incredibilmente ancora libero) e ho iniziato a riempirlo di link a vari eventi locali.
Così ho creato una Pagina Facebook dal nome Sestri Levante Magazine, la mia idea era quella di fare da ponte tra i vari eventi e i Sestresi.
Dopo qualche giorno, notando un basso interesse da parte della piccolissima community, ho fatto il mio primo Meme: un paio di persone mi misero Mi piace, da lì capii in cosa avrei dovuto trasformare il mio progetto.
Chi c’è dietro? Piacere, mi chiamo George, sono il Pescatorello di Sestri Levante.

sestrilevantewave-sestri-levante-vaporwave-6

Cosa pensi della tua community?

Adoro la mia community, piccola ma energica. Conosco quasi tutti i miei follower: amici, conoscenti e amici di amici, farli ridere attraverso i miei contenuti mi riempie lo spirito.
Non ho ricevuto un chiaro feedback dall’Amministrazione Comunale, penso che come per ogni cosa, qualcuno mi supporti e qualcun altro preferirebbe che chiudessi i miei canali Social.

Alcuni dei tuoi contenuti sono chiari pizzicotti all’amministrazione Comunale, o sbaglio?

I contenuti che coinvolgono decisioni dell’amministrazione locale o situazioni imbarazzanti per la cittadina non vogliono essere una forma di protesta o di critica, ma solamente una via di fuga dal solito Mugugnare che ultimamente va tanto di moda.
Non faccio politica e non sono un opinionista, non pubblicherò mai un contenuto con il volto di una persona che lavora per la mia città, continuerò semplicemente a trovare il lato divertente di ogni “problema” di Sestri.

sestilevantewave vaporwave sestri levante

 

Quali sono stati i contenuti più di successo finora?

I video-meme riescono a raggiungere migliaia di visualizzazioni, “This is Sestri” e “Dancing Sestri Levante” hanno decisamente fatto il giro del Tigullio e aumentato il mio numero di Follower.
Inoltre trovo molta risposta dalla community in ogni contenuto che mi coinvolge (me stesso, George).
Il Pescatorello – bellissima statua di Leonardo Lustig, mi hanno installato nell’incantevole Baia del Silenzio – sono diventato la star indiscussa della Vaporwave a Sestri Levante.

sestrilevantewave-sestri-levante-vaporwave-3

Da dove nascono le idee?

Trovo l’ispirazione guardando film, accogliendo suggerimenti scritti dai miei follower, ascoltando la musica e pescando argomenti su piattaforme locali.

Quali sono i tuoi progetti e i tuoi obiettivi?

Non penso troppo al futuro, i gusti e le mode su Internet sono in continua evoluzione.
Attualmente però, sto sperimentando azioni di Social Media Partner, realizzando video musicali per band locali ( La Spiegazione – Cicaroni ), meme a richiesta per esercizi commerciali ( Progetto Vaporize Sestri ) e Promozione sui Social di eventi, sempre locali ovviamente ( S.City Light per NoPanicEvents).
Il mio obbiettivo principale è quello di inserirmi integralmente nella Società di Sestri levante, non diventare un punto di riferimento per i Sestresi ma un importante tassello per la cittadina, magnifica cittadina che consiglio a tutti di visitare.

sestrilevantewave-sestri-levante-vaporwave-4

 

 

Sergio Pinto

Sogno un'Italia che produce idee culturali nuove e sperimenta forme nuove, e credo sia arrivato il momento di partecipare attivamente a questo cambiamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

27 + = 31