Editoriali

Con la forza del vento

Domenica scorsa ho fatto il battesimo della vela, ovvero sono salito per la prima volta su una barca a vela, e ho anche aiutato a navigare regolando il fiocco dalla sua scorta di babordo. Ovvero dovevo aiutare il capitano gestendo la corda di una vela che dovevo tirare, agganciare, allentare oppure mollare del tutto, a seconda di quello che il capitano chiedeva di fare, per far girare la vela anteriore dal lato opportuno e quindi prendere il vento o fermarsi.

Lezioni di vela

Simone era il capitano in questa occasione, doveva ripassare tutte le manovre nell’imminenza dell’esame pratico di vela della patente nautica, e Marco gli faceva da guida scorrendo in rassegna l’elenco delle manovre che possono essere richieste all’esame.
È entusiasmante filare con la forza del vento, sentendo solo il rumore dell’acqua sullo scafo e il vento sulle vele; a differenza delle uscite a motore in cui invece senti il rombo sovrastare quasi ogni suono. Per non parlare dell’aria fresca rispetto la puzza degli scarichi!

barca a vela lega navale pavia federazione italiana vela

Come in moto ma senza rumore

Quando la barca si inclina su un fianco e prende velocità (mi perdonino gli esperti se non uso ancora i termini tecnici), oppure durante le virate per girare intorno alle boe, è un po’ come correre in moto.
O come se si riattivasse quella memoria genetica dei nostri antenati navigatori (o per lo meno, dei miei, visto che a quanto pare la mia famiglia ha origini di mercanti portoghesi).
Esplorare terre esotiche, portare spezie da un lato all’altro del mediterraneo (perchè la spezia, si sa, deve fluire! 😉 ).
Ma anche la piacevole sensazione di non pensare a niente se non al momento presente. Essere qui ed ora e basta. E godersi il viaggio.

Non vedo l’ora di tornare a bordo del Meteor e di imparare tutto quello che serve, che è tantissimo visto che ogni cazzettino anche minuscolo di una barca a vela ha il suo nome specifico!

lega navale pavia

Open Day di barca a vela a Pavia

Che ci crediate o no, tutte queste esperienze le ho fatte a 15 minuti da Pavia, presso il lago dell’Oasi dell’Airone Cenerino, che fa da base nautica per la sezione pavese della Lega Navale.

Il 5 Luglio ci sarà un Open Day in cui provare l’ebrezza della navigazione a vela: è aperto a tutti, ed è necessario registrarsi su Eventbrite per accedere: https://www.eventbrite.com/e/biglietti-vela-viva-15-662489252187

Qui il link all’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/792298655775225

 

 

Cosa ne pensi di questo post?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0
+1
0

Sergio Pinto

"Sii il cambiamento che vuoi vedere". Questo blog nasce dal desiderio che internet sia un posto migliore, in cui le idee possano vivere in spazi più ampi dei box di un post social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

− 1 = 7